2 punti d'oro!

LA NOTTE È SEMPRE PIÚ BUIA PRIMA DELL’ALBA

Volley Sabbio: Cozzi 20, Federici 18, Facchinetti Fi 10, Giacomini 7, Bellini 6, Pizzoni 4, Cavallo 4, Lazzari, Alberti, Malagnini e Franchini.

All: Bertelli.

Pallavolo GSA: Cogangelo, Corti, Riva, Monesi, Melcarne, Zappa, Barsotti, Marzorati, Sangalli, Caspani, Pini, Spinelli e Colombo.

All: Bonacina.

Arbitro: Catalano

Giovedì 25, a due partite al termine del girone d’andata e prima delle due partite infrasettimanali, il Volley Sabbia ospita il Pallavolo GSA.

Reduce da due partite deludenti e consapevole di aver gettato punti preziosi il Volley Sabbio si ritrova a dover affrontare l’assenza di Liberte e Facchinetti Fe, quest’ultimo sostituito per l’occasione dal giovane Alberti, una squadra con 11 punti di vantaggio e la necessità sempre più impellente di guadagnare punti.

Il sestetto iniziale vede schierati Facchinetti Fi e Cozzi a banda, Bellini e Pizzoni a centro, Federici opposto, Cavallo in regia e Franchini libero.

Primo set combattuto punto a punto fin dai primi frangenti che fa dimenticare la differenza di punti in classica delle due squadre e, nonostante qualche errore di troppo da entrambe le formazioni, vede il punteggio rimanere equilibrato fino alla parte finale quando mister Bertelli chiama a dar man forte Giacomini su Bellini (22 pari) e per alzare il muro Lazzari su Cavallo (24 a 23) permettendo così ai padroni di casa di conquistarsi il primo set.

Come ogni colpo di scena degno dei migliori film arriva inaspettato il blackout del Volley Sabbio, seppur entrambe le formazioni mantengono pressoché costante il numero degli errori la squadra valsabbina fatica a concretizzare le occasioni di far punto portando, nonostante i cambi di mister Bertelli, all’inevitabile vittoria del secondo e terzo set da parte della squadra ospite per 20 a 25 e 18 a 25.

Con il fantasma delle partite precedenti sulla soglia e il timore di gettare al vento un'altra occasione di far punti il Volley Sabbio scende in campo deciso a dare il tutto per tutto, non da meno la squadra ospite è decisa a chiudere la partita e non tardare ulteriormente la partenza per il rientro a casa.

Il quarto set rispecchia i sentimenti di entrambe le squadre vedendo ridurre sensibilmente gli errori da entrambe le formazioni e portando all’apice lo scontro, in un clima dove ogni errore pesa come un macigno il Volley Sabbio non cede e conquista il set per 28 a 26.

Quinto set più agevole per la squadra valsabbina che spinta dall’entusiasmante vittoria del set precedente incontra meno difficoltà portando a casa set per 15 a 9 e di conseguenza partita con il punteggio di 3 a 2.

Un ottimo risultato per il Volley Sabbio che gli permette di arrivare a +3 dalla zona retrocessione e forse ancora più importante dimostra di saper reagire ai momenti di difficoltà arrivando a competere anche con squadre nella prima metà della classifica.

Prossima partita giovedì 1, in trasferta contro il Dream Volley.  


 

in foto Nicola Pizzoni