Un ottimo inizio

Gorlago - Sabbio 1-3 
(22-25;25-22;16-25;20;25)

 

Volley Sabbio: Federici(K) 5, Pizzoni 1, Signorelli 2, Facchinetti F 16, Facchinetti 5, Cozzi 10, Giacomini 9, Biacnhini 5, Lazzari, Magagnini, Favagrossa, Mogni, Malagnini(L) 


Sabato 13 ottobre la serie C maschile lombarda ha alzato il sipario su un nuovo campionato nel quale l'A.D.Volley Sabbio si propone di rivestire un ruolo da protagonista. La prima squadra della società, dopo un mese di intensa preparazione, è salita sul palcoscenico del centro sportivo di Gorlago (BG) con una manciata di minuti di ritardo, eppure puntualissima in quanto a condizione fisica e mentale.
Il gruppo, arricchito degli innesti frutto del mercato estivo, si è presentato con diverse interessanti novità sul referto: è il momento del benvenuto ufficiale per mister Scatoli, allenatore dal curriculum di tutto rispetto, e per gli atleti Signorelli, Bianchini, Mogni e Favagrossa. Da segnalare inoltre il rientro in rosa di
Magagnini.
Bando ai convenevoli, passiamo al sestetto iniziale di questo esordio che risulta così composto: Facchinetti Fi. e Cozzi a lato, Signorelli opposto al regista Facchinetti Fe., Giacomini e Pizzoni al centro e Malagnini nel ruolo di libero.
Dopo il fischio di inizio i valsabbini e i bergamaschi si fronteggiano in una situazione di equilibrio per tutto il primo parziale. Cozzi è il miglior realizzatore, ma sono i numerosi errori dei giovani avversari ciò che determina davvero il destino del set, che vede Sabbio allungare sul finale e chiudere sul 22-25.
Il secondo set vede riprodursi sul parquet un canovaccio non dissimile da quello del parziale precedente.Questa volta però sono i sabbiensi a commettere qualche leggerezza di troppo, permettendo così ai padroni di casa di conquistare il parziale per 25-22.
Prima della ripresa del gioco, coach Scatoli richiama all’ordine i suoi, richiedendo maggiore lucidità ed attenzione. I giocatori rispondono positivamente, così terzo e quarto parziale si risolvono in relativa scioltezza a favore del Volley Sabbio, risultato agevolato peraltro dagli eccessivi errori avversari, commessi soprattutto al servizio (saranno ben 21 i falli totali dei bergamaschi in questo fondamentale alla fine del match).
Al termine dell’incontro, qualche piccolo screzio con la tifoseria avversaria scalda gli animi, comunque Sabbio si congeda con i primi tre punti della stagione in cassaforte. Coscienti di aver espresso un gioco ancora non al massimo delle potenzialità, i ragazzi sono rientrati soddisfatti del risultato e pronti a preparare i prossimi incontri.
Settimana prossima a Sabbio si disputerà il primo scontro con una bresciana, a sfidare Sabbio in casa si presenteranno i giovani della McDonald’s BS Atlantide. L’appuntamento è per sabato 20 alle 20.

in foto Luca Malagnini, libero